Guida ai migliori siti di Poker Online in Italia

Se ti sei mai chiesto come giocare a poker online con soldi veri in modo legale, divertente e sicuro, sei nel posto giusto.

In questa guida scoprirai infatti tutti i migliori siti di poker online con licenza ADM, imparerai a scegliere tra le tante piattaforme disponibili e tutte le modalità e varianti del gioco di carte più famoso al mondo.

Elenco dei migliori siti di Poker Online con soldi veri nel 2022

CASINÒBONUS BENVENUTOLINK AL SITO
LeoVegas Casino225 Free Spins + Bonus slot fino a €1000VISITA
SNAIBonus fino a €50VISITA
Sisal10% fino a €100VISITA
StarCasinòCashback fino a €200 + Free Spins illimitati + 50 Free Spins senza depositoVISITA
Eurobet30 Free Spins + €10 + Bonus fino a €1000VISITA
NetBet100% fino a €200VISITA
Pokerstars casino100% fino a €100VISITA
Bwin100% fino a €200 + 50 Free Spins su Book of Ra DeluxeVISITA
888casino€20 Gratis alla registrazioneVISITA
Gioco Digitale100% fino a €300 + 500 Free SpinsVISITA

Quelli che abbiamo appena elencato sono i siti di poker online che meglio rispettano gli standard di qualità solitamente richiesti dai giocatori. Tuttavia, ogni poker room è diversa dalle altre, ed è per questo che dovresti imparare a scegliere il miglior sito di poker online per te, in base all’importanza che dai ai seguenti 10 criteri.

1. Licenza e sicurezza

In Italia l’intero settore dei giochi è regolamentato e gestito dallo Stato attraverso l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, la quale assegna delle licenze in concessione a tutti quegli operatori di gioco che dimostrano di rispettare determinati criteri di qualità e sicurezza.

adm-gioco-legale-e-responsabile

Pertanto, il primo passo da fare per poter scegliere il miglior sito di poker online che fa al caso tuo e giocare in sicurezza è quello di assicurarti che la piattaforma scelta sia in possesso di una regolare licenza ADM.

Giocare a poker online su un sito con licenza ADM non è soltanto legale e consigliato, ma è anche una garanzia di sicurezza per i giocatori (che vedono così tutelati i propri dati personali e le proprie transazioni) e di trasparenza rispetto all’esito delle giocate.

2. Bonus, promozioni e freeroll

Specialmente se hai intenzione di giocare a poker online con soldi veri, potresti considerare l’idea di scegliere una piattaforma che ti permetta di spendere il meno possibile durante tue prime mani di poker.

Soprattutto se sei alle tue prime esperienze con una poker room online, un bonus di benvenuto potrebbe davvero fare al caso tuo e permetterti in pratica di giocare a poker online gratis, o con uno stack superiore rispetto al valore del tuo primo deposito.

Andiamo con ordine, e vediamo quindi insieme quali sono i tipi di bonus poker più diffusi.

Welcome Bonus Poker sul primo deposito

Il tipo di bonus poker più ricorrente tra le piattaforme di gioco online è ovviamente quello sul primo deposito.

Un bonus di benvenuto tradizionale, insomma, tipico dei casinò online, che punta ad aumentare il valore del tuo primo deposito (o dei primi, se valido su più ricariche) di una percentuale fissa prestabilita dall’operatore.

Per fare un esempio concreto, il bonus poker SNAI offre attualmente il 300% del valore del tuo primo deposito, fino a un massimo di €1.050.

bonus-benvenuto-poker-online

In questi casi, per ricevere il bonus benvenuto poker è sufficiente accedere al sito da te scelto, procedere alla registrazione facendo attenzione a scegliere il bonus corretto (talvolta gli operatori offrono bonus anche su altri prodotti, che però non sono cumulabili), inserire un codice se richiesto e procedere alla prima ricarica.

Se ti sembra complicato, non preoccuparti: in tutte le recensioni poker room online che trovi sul nostro sito ti spiegheremo sempre come fare per ricevere il bonus benvenuto senza incorrere errori.

Bonus poker senza deposito

Se invece preferisci non effettuare subito una ricarica, puoi optare per un sito che offra ai nuovi utenti un bonus poker senza deposito immediato. Com’è evidente dal nome, la differenza principale con il bonus di benvenuto tradizionale sta nel fatto che non dovrai effettuare un deposito per riceverlo.

Si tratta di un ottimo metodo per iniziare a giocare a poker online senza soldi, ma in questo caso dovrai aspettarti cifre inferiori rispetto a quelle dei bonus poker sul deposito.

Ad esempio, 888poker offre al momento un bonus poker senza deposito pari a €8 da ricevere in due tranche: €4 alla registrazione, e €4 alla verifica del conto.

888poker bonus senza deposito immediato

Promozioni e Freeroll

Anche dopo aver usufruito del bonus poker di benvenuto sul sito da te scelto, non dovresti necessariamente rinunciare alla possibilità di giocare senza soldi.

I migliori siti di poker online offrono infatti promozioni periodiche e tornei speciali, come ad esempio i famosi Freeroll, ai quali è possibile partecipare gratuitamente e vincere comunque dei premi di tutto rispetto o preziosissimi token per partecipare ad eventi con in palio denaro reale senza dover passare dalle fasi di qualificazione e senza dover pagare il buy-in (leggi il paragrafo qui sotto dedicato ai tornei per saperne di più).

Tra i Freeroll più amati dai giocatori in Italia troviamo senza dubbio quelli di Sisal Poker, che mette a disposizione ben 3 tornei Freeroll giornalieri, ogni giorno, per un montepremi complessivo di €4.500 mensili.

3. Poker rake e rakeback

Altri 2 fattori da tenere in considerazione quando si sceglie una poker room online sono le percentuali di rake e rakeback applicate. Ma cosa sono esattamente? E come si calcolano? Vediamolo qui di seguito.

Cos'è e la rake come funziona

Puoi pensare alla rake nel poker come una sorta di commissione applicata dall’operatore ai tavoli che offre. D’altronde, nel poker online i giocatori competono tra loro e quindi, senza la rake, la “casa” non avrebbe alcun margine di guadagno.

La rake si calcola in modo diverso a seconda che si tratti di un tavolo in modalità Sit & Go, oppure di una partita di poker cash game. Nel primo caso, la rake viene dichiarata dall’operatore insieme al buy-in tra i costi di iscrizione (ad esempio, se il costo di iscrizione e pari a €10+€1, €10 andranno a costituire parte del montepremi, mentre €1 finirà nelle casse dell’operatore di gioco), mentre nel cash game si tratta di un valore che può variare in base a vari fattori:

  • Percentuale fissa del piatto, in genere tra il 2,5% e il 10%;
  • Rake fissa, in base a termini definiti (ad esempio, ad ogni ora di gioco);
  • Rake max CAP, ovvero un valore massimo che può essere incassato dalla casa, anche se la percentuale stabilita porterebbe a un valore superiore;
  • Minimum rake, ossia il valore minimo che deve avere il piatto affinché possa essere applicata una percentuale di rake;
  • No flop, no drop, un termine usato per indicare la regola (opzionale) per la quale la rake non viene applicata se la mano viene vinta prima del flop.

Presta attenzione alla percentuale di rakeback che puoi ricevere

La rakeback, invece, è la percentuale di rake che la poker room è tenuta a restituire ai propri giocatori sul conto gioco. È sorprendente la quantità di giocatori di poker online che ancora oggi sono ignari dell’esistenza della rakeback, e che quindi non recuperano importi che invece potrebbero avere un impatto importante sul bilancio di gioco (bankroll).

La rakeback può arrivare anche al 40% della rake versata, anche se la percentuale in genere dipende dal volume di rake generata. In ogni caso, viene accreditata a intervalli di tempo regolari, solitamente ogni mese, e in linea con le disposizioni ADM, viene versata sul conto gioco come un bonus poker da dover giocare almeno una volta prima di poter essere prelevato.

Infine, tieni in mente che le percentuali di rakeback dichiarate dagli operatori possono riferirsi sia alla rake lorda che a quella netta, per cui leggi sempre bene i Termini e Condizioni di ciascuna piattaforma prima di decidere qual è il miglior sito di poker per te.

4. Volume di giocatori

Giocare a poker online con amici può essere certamente un’esperienza divertente, ma se vuoi fare sul serio e provare a vincere dei montepremi importanti dovrai essere pronto a confrontarti con tanti giocatori online. In questo senso, ti consigliamo di tenere in considerazione la quantità di traffico presente su una piattaforma, intesa come il volume di giocatori che puoi trovare online.

Quanti più giocatori sono presenti su un sito di poker, infatti, maggiori sono le probabilità di trovare giocatori connessi ad ogni ora del giorno, oltre che livelli di gioco e di buy-in in linea con le tue abilità. Inoltre, anche la tua curva di apprendimento beneficierà di un numero maggiore di giocatori con i quali misurarti.

D’altra parte, invece, giocare su un sito meno popolare, con un bacino d’utenza minore, potrebbe portarti ad avere meno concorrenza, specialmente se giochi su più tavoli contemporaneamente.

poker-online-italia

5. Varianti del poker online disponibili

Le varianti di poker esistenti sono davvero innumerevoli, ma quando si parla di gioco online possiamo tranquillamente restringere il cerchio a poco più di una decina di opzioni. I principali operatori attivi oggi in Italia tendono ad offrire tutte le varietà più popolari, ma è sempre una buona idea dare un’occhiata ai tipi di tavoli offerti e assicurarsi che la propria variante preferita sia effettivamente presente.

In linea di massima, possiamo dividere i vari tipi di poker in 3 categorie:

  • Community card Poker: racchiude tutti i tipi di poker in cui è prevista la calata di una “vela” di carte comunitarie ugualmente accessibili a tutti i giocatori;
  • Draw Poker: dall’inglese “draw” (pescare), comprende tutte quelle specialità in cui, in seguito a una distribuzione iniziale, i giocatori hanno la facoltà di cambiare le proprie carte pescandone di nuove;
  • Stud Poker: tutte quelle varietà di poker in cui sono previste anche delle carte scoperte per ciascun giocatore, invece che carte comunitarie.

Ciascuna di queste macro categorie comprende diverse varianti più o meno diffuse in Italia. Scopriamo insieme quelle principali, ma ti consigliamo di approfondire la lettura visitando le pagine specificamente dedicate alle varietà che ti interessano di più, per scoprirne regole e strategie.

Texas Hold'em

Il Texas Hold’em, noto anche come Poker Texano, è senza dubbio la variante di poker più giocata al mondo. Dopo il boom degli anni 2000 negli Stati Uniti, si è diffuso rapidamente anche nel mondo online, ed è oggi disponibile praticamente in ogni sito di poker.

Nel Texas Hold’em, ciascun giocatore riceve 2 carte, mentre sul tavolo vengono calate fino a un massimo di 5 carte comunitarie (3 al Flop, 1 al Turn e 1 al River).

Si tratta di una variante abbastanza semplice da imparare, ma la popolarità acquisita negli ultimi 20 anni ha portato ad un’ampia diffusione di libri, guide e corsi online che hanno alzato notevolmente il livello di gioco.

Omaha

Il Poker Omaha è una versione leggermente meno popolare rispetto al Texas Hold’em, ma altrettanto divertente. Appartiene anch’esso alla categoria dei giochi con carte comunitarie, ma si caratterizza per il fatto che sono ben 4 le carte che vengono distribuite a ciascun giocatore.

Di queste, solo due possono essere utilizzate in combinazione con tre carte comunitarie tra quelle estratte per formare la propria mano. Inoltre, l’Omaha si divide in due varianti, a seconda delle mani che vengono premiate.

Nell’Omaha Hi, infatti, viene premiata solo la mano più alta, mentre nell’Omaha Hi-Lo il piatto viene diviso e vengono premiate sia la mano più alta (High) che quella più bassa (Low).

Infine, una caratteristica dell’Omaha è che è più facile ottenere buone mani, dato che si ricevono ben 4 carte, ma per lo stesso motivo i giocatori tendono ad andare più spesso allo showdown, rendendo i bluff molto meno efficienti.

5 Card Draw

Noto talvolta come poker italiano, il 5 Card Draw è una variante di poker nella quale ciascun giocatore riceve ben 5 carte che dovrà utilizzare per ottenere la migliore mano possibile. Viene spesso definito anche come poker “tradizionale”, ma si tratta in realtà di una variante che ormai potresti incontrare più spesso al cinema che non in un sito di poker online.

Negli Stati Uniti il 5 Card Draw viene giocato con un intero mazzo da 52 carte francesi, mentre in Europa (nella versione all’italiana) viene applicata la “regola dell’11”, in base alla quale il valore della carta più bassa utilizzabile viene definita sottraendo il numero di giocatori partecipanti al numero 11.

Badugi

Il Badugi è una variante di Draw Poker di origine asiatica che si caratterizza soprattutto per avere una scala di punti totalmente diversa rispetto a qualsiasi altro gioco. Il punteggio massimo, detto per l’appunto Badugi, può essere ottenuto infatti con la combinazione di quattro carte (contemporaneamente di semi e valori differenti).

A seguire, un punto formato da tre carte (3-card) batte un punto formato da due sole carte (2-card), e quest’ultimo batte un 1-card. Inoltre, nel Badugi ci sono in totale 4 giri di distribuzione e puntate prima di arrivare allo showdown, durante i quali i giocatori possono cambiare anche tutte e 4 le carte in loro possesso.

Seven Card Stud

Si tratta della variante di poker che dominava la scena negli Stati Uniti prima del successo del Texas Hold’em. Tuttavia, ancora oggi è possibile trovare diversi tavoli di Seven Card Stud online e anche in alcuni eventi popolari come le World Series of Poker.

In questa variante, tutti i giocatori effettuano una puntata ante a inizio mano, per poi ricevere due carte coperte e una scoperta. Chi arriva in fondo alla mano, avrà per sé tre carte coperte e quattro scoperte, per un totale di sette (da cui il nome 7-Card Stud).

Razz Poker

Infine, il Seven Card Stud Poker si divide a sua volta nelle varianti Hi-Lo e Razz, a seconda del fatto che vengano premiate sia la puntata più alta che quella più bassa (con divisione del piatto) o soltanto la mano più bassa.

Quest’ultimo è proprio il caso del Razz Poker, una curiosa variante spesso inserita nella categoria degli HORSE Poker, e in cui le scale e i colori non costituiscono punti, e dove non avere punti in mano batte una coppia, una coppia batte un tris e così via. Di conseguenza, la mano migliore possibile nel Razz Poker sarà 5-4-3-2-A, visto che l’asso viene sempre considerato come 1.

Caribbean Stud

Com’è evidente dal nome, il Caribbean Stud Poker (chiamato a volte anche “poker caraibico”) è una variante appartenente alla categoria degli Stud Poker, ovvero quei giochi di poker in cui non vi è un board di carte comunitarie e i giocatori ricevono (anche) carte scoperte.

Si caratterizza soprattutto per il fatto che i giocatori non competono tra loro, ma sfidano il banco individualmente. Inoltre, al costo di una puntata supplementare, è possibile competere per la vincita di un Jackpot progressivo (ovvero che cresce all’aumentare delle puntate).

6. Poker app e usabilità della piattaforma da mobile

Il Poker si differenzia da qualsiasi altro gioco da casinò soprattutto per il fatto che l’abilità del giocatore ha un peso maggiore rispetto alla fortuna sull’esito delle giocate. Per questo motivo, la stragrande maggioranza dei giocatori di poker online preferisce giocare da desktop, soprattutto se si partecipa contemporaneamente a più tavoli, e preferibilmente in un ambiente privo di distrazioni nel quale concentrarsi al meglio per prendere le decisioni più opportune.

Tuttavia, una parte di giocatori potrebbe preferire invece la possibilità di giocare in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo: per questo motivo, consigliamo di assicurarti che l’operatore di poker online che sceglierai offra anche un’app poker da poter scaricare senza problemi, e che funzioni in maniera fluida sul tuo dispositivo, sia esso Android o iOS.

Tranquillo, non dovrai testare personalmente ogni app poker in circolazione perché ci abbiamo già pensato noi! Non dovrai fare altro che leggere le nostre recensioni dei siti di poker e scegliere ciò che pensi si adatti meglio alle tue esigenze.

7. Limiti di gioco

Giocando a poker online potreste imbattervi in tavoli apparentemente identici, nei quali si gioca alla stessa varietà di poker, ma poi di fatto sostanzialmente diversi, per via dei limiti. Nel gioco del poker si parla di limiti per riferirsi alla quantità di denaro che è possibile puntare in ciascuna mano di gioco.

In linea di massima, i limiti nel poker non sono molto popolari, salvo per alcune varietà specifiche. Ad esempio, il Poker Texas Hold’em viene quasi sempre giocato in modalità No Limit, mentre l’Omaha si trova spesso in modalità Pot Limit.

Vediamo qui di seguito i tre tipi di limiti che puoi trovare ad un tavolo da poker: il Limit, il No Limit e il Pot Limit.

No Limit

Com’è facile immaginare, i tavoli di Poker No Limit sono quelli in cui i giocatori non hanno essenzialmente alcun limite di puntata. Ad ogni turno, se vorrai, potrai infatti rilanciare la puntata corrente con qualsiasi importo, o andare addirittura all-in. Si tratta decisamente del tipo di poker più spinto, ma anche giocando ai No Limit, ovviamente, la tua puntata non potrà essere inferiore al valore del buio.

Limit

Al contrario dei tavoli No Limit, gli eventi di Poker Limit (detto anche fixed limit) si caratterizzano per la presenza di limiti ben precisi alle puntate: giocando ad un tavolo di Poker Limit, infatti, non potrai puntare più del massimo, né meno del minimo prestabilito.

Pot Limit

Infine, una via di mezzo è costituita dai tavoli di Poker Pot Limit. In questo caso, la puntata massima consentita è pari al valore del piatto.

8. Tornei e varietà di gioco

Quello del poker, specialmente se giocato online, è un mondo vasto e variegato, pieno di opportunità e con sempre nuove modalità di gioco in arrivo.

Mantenersi aggiornati non è semplice, ma è sempre bene assicurarsi che la nostra piattaforma di poker preferita ci permetta di giocare a tutte le modalità di poker più comuni.

In particolare, oltre ai tavoli del cash game, esiste un universo di tornei di poker online tutto da scoprire. Ogni torneo può avere regole diverse, o accettare e premiare un numero differente di giocatori.

Giocare ai tornei di poker è un ottimo modo per incrementare il proprio bagaglio di esperienza e confontarsi con molteplici tipi di giocatori e situazioni, applicare strategie diverse e vincere importanti premi senza dover arrivare necessariamente primo.

Freezout

Un torneo di poker Freezout è quello in cui un giocatore viene eliminato definitivamente una volta terminate le chip a propria disposizione. Si tratta del tipo di torneo di poker più comune: più tardi si viene eliminati da un torneo Freezout, maggiori sono le possibilità di concludere l’evento con un piazzamento a premio.

Re-Buy

In un torneo di tipo Re-Buy è possibile essere riammessi in gioco dopo essere stati eliminati, pagando nuovamente il costo del Buy-In. Spesso, il numero di Re-Buy consentiti è limitato, e inoltre è possibile rientrare in gioco solo entro un certo limite di tempo, in ogni caso precedente alle fasi conclusive dell’evento. In alcuni eventi Re-Buy, inoltre, è possibile pagare un “add-on” per comprare delle fiches aggiuntive prima di venire eliminati.

Turbo

Giocare a poker in modalità Turbo è certamente emozionante. In questo tipo di torneo, infatti, i livelli dei bui aumentano molto più velocemente del normale. Di conseguenza, le partite sono più rapide e bisogna ottimizzare il poco tempo a disposizione per accumulare presto una buona quantità di chip, prima di ritrovarsi a corto di tempo.

Zoom

Chi ama il gioco veloce non potrà fare a meno di provare i tavoli Zoom, detti anche Fast Fold o, semplicemente, Fast Poker. Si tratta di una modalità di gioco online che consente agli utenti di cambiare tavolo al termine di una mano. Si rivela particolarmente utile per ridurre i tempi di attesa e aumentare il volume di mani giocate, oppure semplicemente per abbandonare un tavolo nel quale non riusciamo ad esprimerci al meglio.

Knock-out

Nei tornei di poker knock-out tutti o alcuni giocatori portano con sé una “taglia” (Bounty), che può essere fissa o incrementale. Quando un giocatore con una taglia fissa viene eliminato, questa viene vinta dal giocatore che lo ha eliminato, proprio come un premio aggiuntivo. Se invece la taglia è incrementale, solo una parte verrà incassata dal giocatore vincente, mentre il resto contribuirà all’aumento della taglia di questo stesso giocatore.

Satelliti

Molto semplicemente, i tornei satelliti sono dei tornei di qualificazione ad un evento più importante, di solito con un costo d’iscrizione e dei premi in palio molto grandi. I satelliti hanno spesso un costo d’iscrizione molto basso o possono essere addirittura gratuiti, e rappresentano quindi un’ottima occasione per partecipare a tornei di alto livello senza dover pagare un buy-in molto caro.

Sit & Go

I tornei di poker Sit & Go (li troverai anche con la nomenclatura Sit and Go, oppure Sit n’ Go) sono quei tornei in cui il numero di posti disponibili è limitato e, pertanto, il gioco inizia non appena viene raggiunto il numero di iscritti richiesto.

Cash Game Poker

In contrapposizione ai tornei di poker (nei quali ciascun partecipante inizia il gioco con lo stesso numero di chip e viene eliminato quando queste finiscono) esiste il Cash Game, detto anche Poker Cash.

In questa modalità di gioco, decisamente più spinta delle altre, i giocatori siedono al tavolo portando con sé non delle fiches, ma il proprio denaro reale, che viene poi puntato, vinto o perso al termine di ogni mano.

Si tratta chiaramente di un modo completamente diverso di giocare e vivere il poker, nel quale cambiano anche le strategie da adottare.

Un’altra differenza fondamentale tra i tornei di poker e il cash game è che in quest’ultimo ci si può alzare e abbandonare il gioco in qualsiasi momento: l’obiettivo quindi non è arrivare fino in fondo alla competizione e durare il più a lungo possibile, ma vincere il più possibile e lasciare al momento giusto.

9. Metodi di deposito e prelievo accettati

Un altro degli elementi da tenere in considerazione quando si sceglie un sito di poker con il quale giocare è quello relativo ai metodi di pagamento accettati.

A meno che tu non voglia continuare a giocare a poker online gratis per sempre, infatti, arriverà presto o tardi il momento in cui vorrai effettuare un deposito, giocare con soldi veri e, se tutto va bene, prelevare le tue vincite.

Per questo motivo, valuta bene i metodi di deposito e di prelievo accettati dalla piattaforma di poker dove pensi di iscriverti: eventuali limiti, tempi e commissioni relativi ai depositi o ai prelievi possono certamente influenzare la tua scelta.

Ricorda di leggere le nostre recensioni per conoscere nel dettaglio le opzioni di pagamento supportate da ogni operatore, quindi scegli quello più adatto alle tue esigenze.

10. Supporto tecnico e assistenza

Infine, nessuna poker room online può essere considerata tra le migliori senza un adeguato sistema di supporto e assistenza tecnica. Anche sui migliori siti può capitare infatti di incappare in problemi che non possiamo risolvere da soli: una password dimenticata, un ritardo con un prelievo, oppure ancora un problema tecnico durante una sessione di gioco che ha compromesso l’esito di una giocata.

Qualsiasi sia il problema da risolvere, è un sollievo poter contare su un servizio clienti puntuale e preciso nelle risposte, sempre in grado di riconoscere e risolvere i nostri problemi in modo efficace e professionale. Il nostro ultimo consiglio su come scegliere il miglior sito di poker online per te è quindi quello di verificare preventivamente i canali a disposizione per contattare l’assistenza.

C’è un numero di telefono da poter chiamare o solo un indirizzo email? È possibile chattare con un operatore? In quali giorni e in quali ore? Per tua fortuna, ci pensiamo noi a testare personalmente l’assistenza clienti di ciascuna poker room: come sempre trovi tutte le informazioni nelle nostre recensioni.

Alternative al Poker online

Quelle finora descritte non sono le uniche forme di poker alle quali è possibile giocare, sia online o con amici. Esistono infatti diverse alternative che potresti voler tenere in considerazione, qualora ti sia stancato delle varianti di poker online più comuni, o volessi semplicemente provare un’esperienza nuova.

Video Poker

Il video poker online rappresenta sostanzialmente l’evoluzione digitale degli omonimi apparecchi fisici tipicamente presenti in bar e casinò terrestri: una delle differenze principali tra il video poker e il poker tradizionale è che il giocatore non compete contro altri utenti, ma direttamente contro un banco computerizzato.

Per avere un’idea più precisa, basti pensare al video poker online come a un incrocio tra la possibilità di interagire e prendere decisioni tipiche del poker e le ambientazioni, le grafiche e il fascino delle slot machine online. Il 5-card Draw è la variante di gioco più comunemente usata nei video poker, ma ad oggi è possibile trovare alcune nuove versioni con regole specifiche, come il Deuces Wild, il Jacks or Better, Tens or Better, Joker Poker e il Jokers Wild.

Live Poker in streaming

Un’ottima alternativa al poker online molto popolare all’interno dei casinò online e rappresentata dai tavoli di Live Poker. Sostanzialmente, si tratta di giocare a poker online ai tavoli di un casinò live, contro un croupier professionista visibile in diretta streaming. Come per tutti i giochi da tavolo live disponibili online, è possibile scegliere tra diverse varianti, limiti di gioco, e spesso è anche possibile giocare con dealer madrelingua italiani.

Sale Poker in Italia ed Europa

Il poker in Italia si muove anche al di fuori del mondo online, e va dai circoli e le sale poker aperte localmente, fino ai grandi (e purtroppo pochi) casinò terrestri in Italia:

  • Casinò di Sanremo;
  • Casinò di Venezia;
  • Casinò di Campione d’Italia;
  • Casinò di Saint Vincent.

Inoltre, le ISOP (Italian Series of Poker) e tanti altri eventi pokeristici di rilevanza nazionale hanno luogo anche nei seguenti casinò europei:

  • Perla Resort & Entertainment, Nova Gorica (Slovenia): una delle sale poker più grandi d’Europa, si trova a poche centinaia di metri dal confine con l’Italia a Gorizia, in Friuli-Venezia Giulia;
  • Casinò di San Marino (Giochi del Titano): nota per ospitare tornei come l’IPT, il PPT e l’ISOP;
  • Casino Barcelona (Spagna): particolarmente apprezzato per le sue edizioni dell’EPT (European Poker Tour), ha ospitato anche importanti tornei come il WPT (World Poker Tour), il PSPC (PokerStars Players NL Hold’em Championship) e il CEP (Campeonato de España de Poker).

Poker online gratis

Puoi giocare a poker online gratis su tantissime pagine e piattaforme sparse sul web che offrono innumerevoli varianti gratuite. Dai giochi flash fino agli stessi operatori di gioco d’azzardo (i quali offrono sempre una sezione “Free Play” dedicata a chi vuole giocare con crediti virtuali), internet offre una varietà incredibile di opzioni per giocare a poker gratis senza investire denaro reale. Le piattaforme di poker gratis più famose, tuttavia, sono le seguenti:

  • Zynga Poker
  • Governor of Poker
  • Biska
  • Replay Poker

Noi le abbiamo testate e recensite appositamente per permettervi di scegliere quella che vi si addice di più. Non resta dunque che leggere le nostre guide e divertirvi con i migliori poker gratis online.

Strip Poker online

Chiudiamo la nostra lista di alternative al poker cercando di strapparvi una risata: non è un mistero infatti che una delle versioni del poker più ricercate sul web sia proprio lo strip poker. Si tratta ovviamente di una versione goliardica del gioco, da proporre chissà al proprio partner o se state giocando con amici, ma che non prevede certamente l’uso di denaro. Tra l’altro, esistono anche numerosi siti di strip poker online sparsi sul web. Se proprio vi annoiate, date un’occhiata a ciò che abbiamo trovato per voi!

Domande frequenti sul Poker online

Se sei alle prime armi, una buona idea per iniziare con il poker online potrebbe essere quella di partecipare ai tornei Freeroll che non prevedono costi d’iscrizione, oppure giocare gratis con crediti virtuali, in modo da poter fare pratica e affinare il tuo gioco senza dover rischiare denaro reale. In ogni caso, assicurati di affiancare la pratica a una solida base teorica, leggendo libri sul poker, guide e altre risorse disponibili anche online.

Sul web esistono svariate piattaforme per giocare a poker online, ma gli unici siti sicuri sono quelli in possesso di un’apposita licenza di gioco rilasciata da ADM, l’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane che detiene il monopolio del mercato dei giochi in Italia.

Giocare a poker online su un sito con licenza ADM non è solo legale ma anche caldamente raccomandato, in quanto le sale poker online senza licenza non garantiscono il rispetto di numerosi criteri di sicurezza e tutela dei giocatori.

Per conoscere le poker room online più sicure, consulta la nostra lista.

Per vincere al poker online in modo regolare e continuo non è sufficiente conoscere le regole: bisogna infatti essere disposti a investire molto tempo in studio e pratica, giocando migliaia di mani, imparando dai propri errori e perfezionandosi ogni volta. Noi di iGamingItalia.it abbiamo raccolto i consigli di alcuni professionisti che riescono a vivere di poker e li abbiamo condensati in una guida su come vincere a poker online.

Le entrate derivanti dai premi in denaro per la vittoria o per il piazzamento tra i primi posti nei tornei rappresentano sicuramente il miglior modo di fare soldi con il poker online.

Tuttavia, è possibile fare soldi, anche più velocemente, giocando a poker cash, oppure convertendo i bonus che i siti di poker mettono a disposizione periodicamente.

Un altro metodo è quello del coaching, ovvero mettere a frutto la propria esperienza di giocatore dando lezioni e creando corsi di poker per i sempre più numerosi utenti disposti ad investire per imparare a giocare ad alto livello.

Guadagnare col poker online non è assolutamente facile, ma è possibile. Alle vincite ottenute vanno sottratte eventuali tasse sulle vincite, costi dei buy-in, la differenza tra la rake pagata e la rakeback ricevuta, eventuali premi dovuti alla partecipazione a leaderboard o a piazzamenti nei tornei.

Alcuni giocatori mettono anche la propria esperienza a disposizione di chi vuole imparare, creando corsi e lezioni che generano quindi un ulteriore flusso di entrate.

Per tutti questi motivi, non è possibile fornire una cifra esatta, dipendendo quest’ultima da una lunga serie di fattori non preventivabili, e non essendoci un reale limite ai profitti che è possibile ottenere.